Archivio di giugno 2011

Lodi@Ares: partita punto a punto…e Ares vince!

Il girone di ritorno si mostra sempre più emozionante per i ragazzi Ares che dimostrano di essere cresciuti, come squadra e individualmente. Gli amici del Lodi OldRags all’andata ci avevano battuto con un certo relax, ma nella partita di sabato scorso hanno incontrato un’Ares che ha lavorato duro in questi 2 mesi e i risultati si vedono: buona difesa, concentrazione in battuta, grinta e voglia di vincere. La partita è stata combattutissima fino all’ultimo inning, in un testa a testa-punto a punto continuo. Andrea e Pietro, batteria Ares partente, iniziano molto bene ma il line-up lodigiano sfoggia qualche mini mazza di tutto rispetto e i punti arrivano. Anche il nostro line-up però produce valide, tra le quali spicca un triplo di Gabriel. Al 4° inning cambiano le batterie di entrambi i team ma l’equilibrio regna sovrano e si arriva al 5° inning con il punteggio di 8 pari. Per fronteggiare l’ultimo attacco del Lodi, il nostro manager Acquafresca decide di far salire sul monte Marco Giachino, il “closer” di fiducia, e tutto sembra andare bene: arriviamo a 2 out senza subire punti, uomo in 3°, battuta verso la 1° base e Pietro, schierato come prima base, prende la palla ma va in tilt ed invece di toccare semplicemente  il sacchetto e fare il 3° out, tira a casa e…tutti salvi, 9 a 8 per il Lodi! Ma i ragazzi Ares non si perdono d’animo, ed è proprio Pietro a riscattarsi nell’ultimo attacco guadagnando una preziosa base ball, rubando la 2°, poi la 3°, ed arrivando a casa su  battuta di Luca. Pareggio. La tensione è alle stelle, entra in battuta Maurizio, Luca ruba la 2° e Acquafresca rischia tutto chiamando un’ulteriore rubata: Luca parte come un silurino dalla 2°, scivola in 3° e il catcher del Lodi tira per terra al terza base che non riesce a trattenere la palla, Luca scatta verso casa base e…10 a 9 per noi, vittoria! Entusiasmo a manetta, scusate il termine, che figata!

Sabato 18 al Saini: OldRags Lodi vs. Ares

I nostri “raga” scenderanno in campo sabato pomeriggio per accogliere gli ospiti in arrivo da Lodi, gli amici OldRags. Appuntamento al Saini alle 0re 14.30 per un buon riscaldamento gambe-braccia-guanto-mazza e alle 16.00 il lancio d’inizio! E subito dopo una partita di NWL che vedrà in azione la nostra Ares Farm vs. il team coreano Hankook Milano, a partire dalle ore 18.15.

Domenica 12 giugno a Bergamo: un torneo per festeggiare i 30 anni della Società

Il Bergamo Walls Baseball&Softball festeggerà domenica i 30 anni di attività nel meraviglioso gioco del baseball (e del softball). Tutti i nostri ragazzi disponibili sono invitati a vestire la casacca dei nostri amici e compagni e scendere sul loro campo a giocare il torneo organizzato per l’occasione, riservato alle categorie ragazzi. Ecco il programma:
Squadre partecipanti: 3 squadre categoria ragazzi/e
Inizio gare ore 10.00
Pranzo dalle 12.30 alle 14.30
Alle 17.30 gara tra i ragazzi e “anche no” per la battuta più lunga.
Seguiranno premiazioni!

Per l’indirizzo del campo clicca su” mappa”:
45.695934,9.699682 (mappa)

Domenica 12: minibaseball a Bollate

Domenica 12 giugno si svolgerà il 3° concentramento del Torneo Minibaseball. Sono convocate sul campo di Bollate le seguenti squadre: Bollate RedFox1, Ares, Senago, Milano’46 ,RedFox2. Ecco il calendario degli incontri:

INIZIO CAMPO A CAMPO B RIPOSA
14,00 Campo A RED FOX 1 SENAGO CAMPO B RED FOX 2 MILANO 46 Ares
15,00 Campo A MILANO 46 RED FOX 1 CAMPO B SENAGO ARES RedFox2
16,00 Campo A RED FOX 2 ARES CAMPO B MILANO46 SENAGO RedFox 1
17,00 Campo A RED FOX 1 RED FOX 2 CAMPO B ARES MILANO 46 Senago
18,00 Campo A ARES RED FOX 1 CAMPO B SENAGO RED FOX 2 Milano46

Appuntamento al campo alle ore 14.30 per un buon riscaldamento braccia-gambe e battuta, in modo da esser  pronti per la prima partita, prevista per le ore 15.                           Il campo di Bollate  si trova in via Brescia, a Ospiate di Bollate (vedi cartina)

Ares in trasferta a Milano: una partita emozionante e combattutissima!

Proprio così, la trasferta in casa degli Eagles Milano’46 sul mitico “Kennedino” (il campo per l’attività giovanile dello storico centro Kennedy) è stata definita da tutti i nostri ragazzi “la più emozionante partita che ho mai giocato”! E pensare che la giornata non prometteva nulla di buono! Dopo una serie di telefonate fra allenatori e dirigenti preoccupati per il maltempo, decidiamo di sfidare Giove Pluvio e ci diamo appuntamento al campo. La partita inizia sotto qualche goccia di pioggia, e si rivela subito avvincente: iniziano bene le piccole mazze Ares che segnano subito 3 punti, ma gli avversari non sono da meno e al 2° inning conducono per 4 a 3. La nostra batteria partente Andrea-Pietro  lavora benone e per 3 inning regna l’equilibrio, anche perché sul monte degli Eagles il giovane partente dispone di una palla veloce niente male che surgela alcuni nostri battitori. All’improvviso scatta l’inning del delirio difensivo, ed invece di fare 3 out possibili subiamo 4 punti. Dannaz! Il Milano inizia il 4° inning conducendo 9 a 8, cambia lanciatore e subisce 4 punti da noi. Entra in azione la nostra 2° batteria, Gabriel-Enrico: Gabriel non è ancora tornato in possesso del suo consueto controllo e lascia arrivare in base qualcuno di troppo, il lanciatore partente dei padroni di casa spara un triplo ed alla fine del 5° inning  conducono per 12 a 11. Stanno per scadere le 2 ore e da regola si potrebbe finire qui, con noi Ares sconfitti, ma i 2 manager decidono di giocare anche il 6° inning, con grande sportività di tutto il team del Milano ’46. Il primo in battuta per noi è Gabriel, batte, arriva salvo in 1° e scatta la mossa da Major League: entra la posto suo come pinch-runner Paolo Castagna! Entra in battuta anche Daniel Bulla che guadagna una base per ball e infonde carica all’attacco Ares che a seguire produce ben 4 punti: 15 a 12 per noi. Il finale è da cardiopalma: il nostro Manager Claudio e Laura del Bergamo decidono di far salire come “closer” Marco Giachino ed è una grande mossa: Marco lancia strike e riesce a tenere a bada le mazze avversarie , ma i padroni di casa sono agguerriti e segnano 2 punti arrivando a basi piene con 2 out: battuta su Marco, presa, tiro in 1° base un po’ alto ma…in 1° c’è Pietro che si allunga e fa il terzo out! Vittoria! I ragazzi Ares esplodono di gioia e in un istante sono tutti aggrovigliati in mezzo al diamante, in un abbraccio davvero emozionante. Che meraviglia!

Domenica 5 giugno: Ares in trasferta…a Milano!

Proprio così, la trasferta di domenica è all’interno della città, poiché i nostri avversari, gli Eagles Milano ’46, hanno il loro campo presso il centro sportivo Kennedy, in via Olivieri 15, zona Milano-Baggio. Di fronte al centro sportivo c’è un ampio parcheggio, all’ingresso sulla destra c’è lo storico campo della serie A (abbandonato al suo destino da un’Amministrazione Comunale disgustosa) mentre in fondo a sinistra si trova il cosiddetto “Kennedyno”, il campetto per l’attività giovanile. ATTENZIONE: l’inizio dell’incontro è previsto per le 15.30, quindi mezz’ora prima del solito. Appuntamento al campo per le ore 14, in modo da poter fare un buon riscaldamento, anche e soprattutto in battuta.

Ares-Bollate in notturna: partita combattuta su un bellissimo campo

Tutta la mattina di mercoledì il cielo è stato piovoso e grigio scuro, tanto che i telefoni dei due Presidenti (Bertani e Faso) erano incandescenti per telefonate di allenatori e\o genitori che facevano la stessa domanda: Che si fa? Si gioca o no? Come per magia a metà pomeriggio smette di piovere e allora…si gioca! Un po’ difficile presentarsi al campo puntuali, visto che le tangenziali e le statali dalle 17 in poi sono una bolgia infernale, comunque alle 19 ci siamo praticamente tutti e alle 19.20 scatta il lancio d’inizio. I ragazzi Ares partono benissimo in attacco, segnano subito 3 punti e nella prima difesa non ne prendono nessuno, anche grazie alla batteria Andrea-Pietro che è molto solida. I Tigres di Bollate però sono molto migliorati dall’andata e vendono cara la pelle, girando la mazza con grinta e portando a casa qualche punto. All’inizio del 4° inning conduciamo noi per 7-3, il manager Claudio Acquafresca cambia batteria con Gabriel ed Enrico e fa entrare diversi altri ragazzi in campo. Ottima la difesa Ares, Gabriel è un po’ incostante con gli strike ma in battuta spara un triplo a basi piene, i Tigres sono attenti al piatto e si piazzano in base portando a casa qualche punto. Arriviamo allo scadere delle 2 ore con 5 inning giocati e i padroni di casa in rimonta, ma il risultato è di 12-9 per noi Ares e usciamo vittoriosi dallo splendido campo di Bollate. Sarebbe stato interessante andare avanti a giocare ancora un inning visto che la partita si faceva davvero avvincente, ma considerando l’orario e lo sforzo profuso per raggiungere il campo (soprattutto dai ragazzi di Bergamo) è stata cosa buona e giusta interrompere allo scadere delle 2 ore regolamentari e catapultarsi…a mangiare la pizza tutti insieme! Il mitico e gentilissimo Bruno Bertani ci ha accompagnato di persona ad una pizzeria “di fiducia” poco lontano dal campo, dove siamo stati benissimo. Una nota piacevole: i ragazzi Ares sono rimasti affascinati dal bellissimo campo di Bollate, e quando verso le ore 20 si sono accese le luci…oooh che meraviglia, come quando giocano i campioni!  Un commento finale sulla battuta: si vedono molto miglioramenti, atteggiamento più aggressivo e attenzione al piatto. Buon lavoro con la mazza per Andrea, Gabriel, Enrico, Jacopo, Pietro, Stefano, Matteo e Paolo. Gli altri un po’ “preoccupati” ma anche un un po’ penalizzati dall’area dello strike dell’arbitro, che però era alla sua prima volta con i piccoli, perciò è perdonato.

Gli Ares vincono in trasferta a Cernusco

I ragazzi Ares escono vittoriosi dal campo di Cernusco con il risultato di 14-9. Buona prova del team, soprattutto in difesa dove spicca in particolare il diamante con giocate sicure su tutte le basi: si è vista  addirittura una trappola tra 2° e 3° base, nella quale un giovane corridore dei Bulldogs è stato colto rubando con 3 tiri TUTTI GIUSTI effettuati da Leonardo, Matteo e Marco. Buona prova sul monte di Andrea che lancia molti strike, un po’ meno “in controllo” Gabriel e Marco. Dietro casa base inizia Enrico e fa tutto benone, poi, in assenza di Pietro, sperimentiamo un nuovo catcher: Andrea, che scende dal monte alla fine del 3° inning e passa al lato oscuro della forza cavandosela benissimo. In battuta si vedono poche battute, pochissime valide, pochi ball girati (e questo è un bene) e il risultato è un po’ di noia per le numerose basi per ball: dalla prossima partita cercheremo di allargare l’area dello strike e battere tutto “il battibile”, per dare un po’ di vita agli incontri!

Allenamenti

Gli allenamenti per i RagAres sono tutti i Lunedì e i Mercoledì presso il SAINI FIELD dalle 17:15 alle 19-19:30

Si raccomanda a tutti i ragazzi la massima puntualità e la regolarità nell'allenamento.

Se vuoi provare a giocare con noi, se vuoi iniziare a conoscere il baseball.... sei SEMPRE il benvenuto, ti aspettiamo!!!

Prossimi Impegni
RagAres 5° Regulas Season Ragazzi



Sab 30 Apr - 16:00:
Codogno - Ares Cratos
Presso Campo Codogno


Mer 4 Mag - 17:30:
Ares Greek - Bulldogs
Presso Park Field Forlanini


Non Mancate!!!
Ultimi Risultati
4° Regular Season


Ares Cratos - Sannazzaro
11-15

OldRag Lodi - Ares Grek
10-16


Foto del giorno
Advertisement
Calendario
giugno: 2011
L M M G V S D
« mag   lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930